+39 351 618 5720 info@centrokoena.it

Disturbi del Comportamento in Età Evolutiva

Centro Koena Piacenza

I disturbi del comportamento comprendono una gamma di condotte socialmente inappropriate che si manifestano attraverso una marcata difficoltà a rispettare le regole condivise, atteggiamenti oppositivi e provocatori verso gli adulti, uso dell’aggressività per ottenere qualcosa, impulsività e bassissima tolleranza alla frustrazione.

Non sempre opposizione, collera improvvisa, urla e reazioni inaspettate sono sintomo di disturbi del comportamento. Potrebbe trattarsi infatti di comportamenti legati a particolari fasi di sviluppo del bambin*/ragazz* o a specifiche situazioni in cui il minore è coinvolto.

Per capire se siamo di fronte ad un Disturbo del Comportamento possiamo fare riferimento ad alcuni indicatori:

  • Durata: i comportamenti problematici si ripetono nel tempo, non sono sporadici o occasionali
  • Frequenza: i comportamenti problematici sono molto frequenti durante il giorno, le settimane, ecc.
  • Pervasività: i comportamenti si manifestano in diversi contesti di vita vengono (es. casa e scuola)
  • Intensità: i comportamenti problematici sono “estremi” tanto da risultare molto diversi dai comportamenti dei bambini di pari età oltre ad avere conseguenze negative per il bambino stesso e per gli altri

Nel DSM-5, il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (APA, 2013), vengo descritti i “Disturbi del comportamento dirompente, del controllo degli impulsi e della condotta” facendo riferimento a una famiglia di disturbi in cui sono prevalenti le componenti comportamentali dell’aggressività e della violazione delle norme.

In particolare, ci si riferisce a:

  • Disturbo Oppositivo Provocatorio (DOP)
  • Disturbo della Condotta (DC)

Tra i “Disturbi del neurosviluppo” troviamo il

  • Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHDDDAI)

Terapia Comportamentale al Centro Koena

L’intervento sui disturbi del comportamento implica un lavoro su più fronti: con i bambini o ragazzi, con i genitori (Parent Training e counselling) e con gli insegnanti (teacher training).

La terapia con il bambino/ragazzo comprende l’utilizzo di parole, attività e giochi che lo aiutano a mettere insieme pensieri, emozioni e comportamenti in modo equilibrato.

Il Parent Training aiuta i genitori a insegnare ai propri figli a sviluppare le abilità di base e a gestire comportamenti problematici (trasgressione delle regole, urla, lancio di oggetti, problemi di autocontrollo, impulsività, disattenzione).

Il teacher training serve ad aiutare gli insegnanti nella gestione del bambino/ragazzo nel contesto classe e nelle relazioni sociali con i pari.

Approfondimento sui disturbi comportamentali

Disturbo Oppositivo Provocatorio (DOP)

I bambini con Disturbo Oppositivo Provocatorio sono spesso facilmente irritabili e di cattivo umore e manifestano in modo ricorrente atteggiamenti oppositivi e provocatori molto più elevati, più intensi e più ricorrenti dei loro coetanei. Il DOP si può manifestare anche in attacchi di collera, polemica con gli adulti, e scarico di responsabilità dei propri comportamenti o dei propri errori sugli altri, mancato rispetto delle regole e sfida rispetto alle richieste dell’adulto. È bene ricordare che un certo grado di oppositività è tipico, oltre che fisiologico, dei bambini/ragazzi nelle diverse fasi di sviluppo.

Disturbo della Condotta (DC)

Il Disturbo della Condotta che si manifesta in preadolescenza/adolescenza è caratterizzato da comportamenti che violano le basilari norme di convivenza nei diversi contesti di vita (familiare, scolastico, comunitario…) e i diritti degli altri. Ciò che contraddistingue il DC dal DOP è la presenza di comportamenti devianti (furti, atti vandalici, allontanamenti da casa diurni e notturni senza permesso, assenze ingiustificate da scuola) e comportamenti aggressivi e violenti verso persone e animali.

Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD)

Il Disturbo da Deficit di Attenzione e Iperattività non è un disturbo comportamentale, bensì del neurosviluppo, caratterizzato da bassa tolleranza alla frustrazione, difficoltà a modificare il comportamento sulla base degli errori e delle conseguenze delle proprie azioni, iperattività, difficoltà di attenzione e impulsività.  Gli atteggiamenti di opposizione e provocazione si manifestano nel momento in cui le risorse attentive del bambino si sono esaurite.

Cause dei disturbi comportamentali

Molti studi hanno evidenziato che le origini dei disturbi del comportamento sono di varia natura (spesso in combinazione tra loro): genetiche, ambientali, psicologiche e sociali.

Ne elenchiamo alcuni:

  • Fattori biologici e autonomici (bassi livelli di serotonina, alti livelli di cortisolo e bassa frequenza cardiaca a riposo)
  • Deficit neurocognitivi (deficit nelle funzioni esecutive)
  • Difficoltà di processamento delle informazioni sociali
  • Vulnerabilità temperamentali (ridotta regolazione emotiva, impulsività)
  • Fattori di rischio legati alla fase prenatale (esposizione a tossine durante la gravidanza) e perinatale (scarsa qualità delle cure subito dopo la nascita)
  • Stile educativo genitoriale coercitivo
  • Stile di attaccamento insicuro o disorganizzato
  • Conflitti all’interno del contesto familiare
  • Esposizione ad atti violenti, maltrattamenti o situazioni di abuso
Terapie utilizzate

Per il trattamento dei Disturbi del Comportamento, al Centro Koena utilizziamo alcuni degli interventi basati sulla ricerca scientifica e che si sono rivelati i più efficaci: la Terapia Cognitivo Comportamentale (CBT), la Mindfulness e l’ABA.

Cosa troverai in Koena

Prima consulenza gratuita

Non sempre le persone che vengono da noi hanno già un’idea chiara del percorso migliore per loro e a quale professionista rivolgersi. Per questo motivo offriamo un colloquio gratuito “di orientamento” con un esperto.
In questa occasione raccoglieremo le prime informazioni necessarie per dare indicazioni sul percorso terapeutico più idoneo e sul professionista più adatto a cui rivolgersi.

Prenota il colloquio gratuito chiamando il numero 351 618 5720 o inviando una mail a info@centrokoena.it

Se invece, hai già un’idea del terapeuta che desideri incontrare, puoi richiedere un appuntamento tramite la segreteria (cell. 351 618 5720 / mail. info@centrokoena.it) o rivolgerti direttamente al professionista tramite il form di contatto che trovi sul sito.

 

Tariffe sostenibili

  • colloquio di orientamento: gratuito
  • psicoterapia individuale: €60*

     

*tariffa minima di 35 per redditi fino a 10mila

 

  • terapia di coppia: €110** (colloquio di 90 minuti con frequenza quindicinale)

     

**tariffa minima di €85 per valore isee fino a 10mila

 

  • terapia di gruppo dei DEC: €30
  • altre prestazioni: secondo accordi diretti con il terapeuta

I nostri professionisti

Valentina Fonticoli

Valentina Fonticoli

Psicologa, Psicoterapeuta in formazione

Sono una psicologa clinica, con un Master in Analisi Applicata del Comportamento (ABA) conseguito presso l’Università degli studi di Parma, un Master in “Disturbi del Neurosviluppo” conseguito presso l’Istituto di Psicologia e Psicoterapia Comportamentale e Cognitiva (IPSICO) e sono specializzanda presso l’Accademia di Scienze Comportamentali e Cognitive (psicoterapia comportamentale e cognitiva – ASCCO).

Al Centro Koena mi occupo clinica e riabilitazione con minori in setting individuale e di gruppo e di supporto alla coppia genitoriale.

 

Il tuo ben-essere inizia qui

Accoglienza, flessibilità, professionalità.
Compila il form, oppure chiamaci al +39 351 618 5720

13 + 13 =

Un ben-essere condiviso è possibile

Riceviamo su appuntamento tutti i giorni

CONTATTI
--------------------------

Corso Matteotti, 11
29015 Castel San Giovanni (PC)

+39 351 618 5720

info@centrokoena.it

ORARI
--------------------------

Da lunedì al venerdì
dalle 08:00 alle 20:00
Sabato 08:00 alle 13:00

Privacy Policy - Cookie Policy