+39 351 618 5720 info@centrokoena.it

Dipendenza Affettiva

Centro Koena Piacenza

La Dipendenza Affettiva o Love Addiction è un fenomeno sempre più diffuso che viene classificato tra le “nuove dipendenze comportamentali (tra cui si ritrovano la dipendenza da Internet, il gioco d’azzardo patologico, la dipendenza da sesso, la dipendenza da sport, lo shopping compulsivo, la dipendenza da lavoro) e che ricalca le caratteristiche della dipendenza da sostanza.

Il concetto di love addiction è entrato a far parte del lessico psicologico italiano solo una trentina di anni fa, introdotto dal libro di Robin Norwood, “Donne che amano troppo”, edito in Italia nel 1987.

La Dipendenza Affettiva rappresenta un modello disfunzionale e patologico del legame amoroso. È una modalità distorta di vivere la relazione, in cui la persona dipendente arriva a negare i propri bisogni e a rinunciare al proprio spazio vitale pur di non perdere il partner, considerandolo unica e sola fonte di gratificazione, nonché fondamentale fonte di “amore” e cura.

Si tratta di una forma di amore ossessivo, simbiotico, fusionale e stagnante in cui l’altro diventa una vera e propria droga che offusca i propri bisogni e desideri soffocando la propria individualità.

Il legame si trasforma nell’unica fonte di benessere per l’individuo e il partner viene investito di aspettative salvifiche ed irrealistiche. Per contro, spesso questi partner non sono affatto gratificanti ma, al contrario, si tratta di persone con le quali si instaura una relazione insoddisfacente, infelice e dolorosa.

Il trattamento della Dipendenza Affettiva al Centro Koena

 Il trattamento della dipendenza affettiva (Dimaggio, Montano, Popolo & Salvatore, 2013) ha due obiettivi:

  1. a breve termine, è affrontare e risolvere la sofferenza attuale della persona in termini di sintomi e disfunzioni comportamentali.
  2. a lungo termine, consiste nel ricercare e affrontare le cause (precoci esperienze di abbandono, maltrattamenti, abusi, trascuratezza fisica ed emotiva) della convinzione di non avere valore e di essere indegni d’amore che caratterizza i pazienti che soffrono di Dipendenza Affettiva.

La Dipendenza Affettiva, per le sue caratteristiche e specificità, non può essere trattata con una terapia standard. Richiede una formazione specifica e un trattamento ah hoc. Per questo, i terapeuti del Centro Koena utilizzano il Metodo Dipendiamo® ideato dalla D.ssa Maria Chiara Gritti, fondatrice del Centro Dipendiamo di Bergamo.

In particolare, la D.ssa Patrizia De Lio è associata esterna al Centro Dipendiamo e, oltre ad aver completato la formazione specifica (3 livelli) per il trattamento della Dipendenza Affettiva, il Narcisismo Patologico e le New Addiction, prosegue l’aggiornamento proposto dal Centro Dipendiamo. 

Approfondimento sulla dipendenza affettiva

Caratteristiche tipiche della Dipendenza Affettiva

La Dipendenza Affettiva ha una chiara definizione, ma ad oggi non è stata classificata come patologia specifica nei vari sistemi diagnostici psichiatrici (es. DSM). Ricerche svolte in questo campo (Giddens,1995; Guerreschi, 2011; Dupont,1998; Bricolo, 2004; Ruggiero, Iacone & Fargnoli,2009) la considerano tuttavia come un disturbo autonomo.

Reynaud e collaboratori (2010) definiscono la Dipendenza Affettiva come una “condizione disadattiva caratterizzata da una necessità e da un desiderio imperiosi dell’altro che si traducono in pattern relazionali problematici, caratterizzati dalla persistente e assidua ricerca di vicinanza.”

Il gruppo di Reynaud (2010) propone una definizione diagnostica della love addiction, basata sulla durata e sulla frequenza della sofferenza percepita.

Questa la loro definizione:
“Modello disattivo o problematico della relazione d’amore che porta a deterioramento o angoscia clinicamente significativa, come manifestato da tre (o più) dei seguenti criteri (che si verificano in ogni momento, nello stesso periodo di 12 mesi, per i primi 5 criteri:

  1. Considerevole quantità di tempo speso per questa relazione (in realtà o nel pensiero);
  2. Riduzione di importanti attività sociali, professionali o di svago;
  3. Persistente desiderio o sforzi infruttuosi di ridurre o controllare la propria relazione;
  4. Esistenza di una sindrome da astinenza per l’assenza dell’amato, caratterizzata da una significativa sofferenza e un bisogno compulsivo dell’altro
  5. Ricerca della relazione, nonostante l’esistenza di problemi creati dalla stessa;
  6. Esistenza di difficoltà di attaccamento, come manifestato da uno dei seguenti:
  • Ripetute relazioni amorose esaltate, senza alcun periodo di attaccamento durevole;
  • Ripetute relazioni amorose dolorose, caratterizzate da attaccamento insicuro.”
Cause della Dipendenza Affettiva

La Dipendenza Affettiva affonda la propria origine nel passato affettivo e relazionale ed in particolare nel rapporto instaurato durante l’infanzia con i genitori che M. C. Gritti (2021) descrive come poco nutriente, utilizzando il termine di “malnutrizione emotiva”. Si tratta di persone che non sono state adeguatamente curate a livello affettivo e che hanno imparato che l’amore deve essere “guadagnato” attraverso l’adesione alle aspettative dell’altro rinunciando ai propri bisogni emotivi e nascondendoli.

Chi soffre di Dipendenza Affettiva si sente inadeguato e non degno di amore e vive costantemente con il terrore di essere abbandonato dal partner. Questo timore diventa il nucleo attorno al quale si struttura la relazione e induce a comportamenti di controllo e di compiacimento estremo (sacrificio, disponibilità e accudimento) al fine di scongiurare l’abbandono e nella speranza di rendere la relazione duratura.

Tutto ciò si traduce in conseguenti vissuti di ansia, dolore, angoscia, pensieri ossessivi, disturbi del sonno, comportamenti alimentari insani.

La Dipendenza Affettiva rappresenta un disagio molto grave ma di difficile diagnosi perché spesso il love addicted e le persone che gli sono accanto tendono a normalizzare e/o banalizzare relazioni malsane che niente hanno a che fare con l’Amore.

Terapie utilizzate

Al Centro Koena proponiamo iMetodo Dipendiamo® ideato dalla D.ssa M.C. Gritti. Il protocollo che prevede tre livelli: la terapia individuale e di gruppo, la terapia di coppia e il follow-up.

La terapia Individuale e di Gruppo

L’efficacia del trattamento prevede l’integrazione della psicoterapia individuale con un percorso di gruppo.
I percorsi terapeutici proposti sono composti da step specifici per intervenire sulle principali resistenze tipiche della dipendenza amorosa.

        Pensavo fosse Amore – trattamento individuale o di coppia dei disturbi derivanti da legami amorosi disfunzionali

        Malamore – trattamento di gruppo della Dipendenza Affettiva

La Terapia di Coppia

Laddove vi sia una co-dipendenza (coppia simbiotica) può rivelarsi utile e proficua una terapia di coppia che aiuti a raggiungere una modalità di amore più matura e libera.

La Terapia di Follow up

Dopo il percorso terapeutico può essere utile monitorare l’instaurarsi di relazioni intime sane. 

Cosa troverai in Koena

Prima consulenza gratuita

Non sempre le persone che vengono da noi hanno già un’idea chiara del percorso migliore per loro e a quale professionista rivolgersi. Per questo motivo offriamo un colloquio gratuito “di orientamento” con un esperto.
In questa occasione raccoglieremo le prime informazioni necessarie per dare indicazioni sul percorso terapeutico più idoneo e sul professionista più adatto a cui rivolgersi.

Prenota il colloquio gratuito chiamando il numero 351 618 5720 o inviando una mail a info@centrokoena.it

Se invece, hai già un’idea del terapeuta che desideri incontrare, puoi richiedere un appuntamento tramite la segreteria (cell. 351 618 5720 / mail. info@centrokoena.it) o rivolgerti direttamente al professionista tramite il form di contatto che trovi sul sito.

 

Tariffe sostenibili

  • colloquio di orientamento: gratuito

  • psicoterapia individuale: €60*

*tariffa minima di 35 per redditi fino a 10mila 

  • terapia di coppia: €110** (colloquio di 90 minuti con frequenza quindicinale)

**tariffa minima di €85 per valore isee fino a 10mila 

 

  • terapia di gruppo dei DEC: €30

  • altre prestazioni: secondo accordi diretti con il terapeuta

I nostri professionisti

Patrizia De Lio

Patrizia De Lio

Psicologa e Psicoterapeuta, sessuologa clinica e consulente di coppia

Sono una psicologa e psicoterapeuta specialista in psicoterapia cognitivo costruttivista relazionale.

Mi occupo di adulti con disturbi d’ansia, disturbi dell’umore, disturbi del comportamento alimentare, disturbi di personalità.

Dal 2021 sono Associata del Centro Dipendiamo – centro per la cura delle new addiction e mi sono formata nella cura della Dipendenza Affettiva, del Narcisismo Patologico e nelle nuove dipendenze (Internet e Social, Lavoro, Shopping, Sesso).

Al Centro Koena, di cui sono titolare, sono referente i Disturbi Alimentari, la Dipendenza Affettiva, il Narcisismo Patologico.

Francesca Delli Santi

Francesca Delli Santi

Psicologa e Psicoterapeuta

Sono una psicologa clinica e psicoterapeuta specializzata presso la Scuola di Psicoterapia Integrata di Bergamo. Utilizzo le tecniche proprie della sensorymotor, EMDR, mindfulness, DBT, ABFT in un’ottica integrata, come la mia formazione.

Mi occupo di psicoterapia individuale e percorsi di sostegno psicologico a favore di adulti, interventi di formazione/orientamento nelle scuole e aziende, di formazione e docenza verso enti pubblici e privati.

Al Centro Koena sono referente per l’area delle Dipendenze Patologiche da sostanza e le Dipendenze Comportamentali.

Il tuo ben-essere inizia qui

Accoglienza, flessibilità, professionalità.
Compila il form, oppure chiamaci al +39 351 618 5720

3 + 5 =

Un ben-essere condiviso è possibile

Riceviamo su appuntamento tutti i giorni

CONTATTI
--------------------------

Corso Matteotti, 11
29015 Castel San Giovanni (PC)

+39 351 618 5720

info@centrokoena.it

ORARI
--------------------------

Da lunedì al venerdì
dalle 08:00 alle 20:00
Sabato 08:00 alle 13:00

Privacy Policy - Cookie Policy